Zanardo Zen: Valdisieve – Legnaia 60-70


sabato 19 gennaio 2019
Palestra Balducci – Pontassieve (FI)

SERIE C GOLD TOSCANA
regular season – 14ª  giornata

VALDISIEVE 60
LEGNAIA 70

parziali: 12-20, 30-41, 45-57, 60-70

ASD VALDISIEVE: Coccia 6, Chianchi 11, Rossi 13, Municchi 5, Piccini Claudio, Niccoli 11, Piccini Niccolò, Saldarelli 2, De Marco ne, Bongini ne, Occhini 12. Coach: Pescioli

CANTINI LORANO SRL LEGNAIA: Nardi 13, Rosi 3, Del Secco 8, Mascagni 9, Corzani 4, Fusillo ne, Biondi ne, Lorbis 2, Cambi Matteo ne, Conti 2. Bandinelli 13, Scali 16. Cambi Marco ne. Coach: Zanardo

 FIBA LIVE STATS di Valdisieve – Legnaia

Arbitri: Panelli di Montecatini Terme e Orlandini di Livorno

Prima di tutto grazie a coloro che hanno seguito la mia cronaca live dalla Palestra Balducci di Pontassieve. Poi mettiamo subito le cose in chiaro: questa e’ stata una vittoria importantissima per la Cantini Lorano Srl Legnaia. Era uno scontro diretto e Legnaia l’ha vinto. Vittoria meritata.

Gli ospiti partono subito bene. A 7’13” dalla fine del PRIMO QUARTO Mascagni regala alla Cantini Lorano Srl il primo vantaggio della partita: 4-6 grazie ad un canestro in appoggio. Mancano più di 36 minuti di gioco effettivo, ma da questo moemnto in poi Legnaia sarà sempre avanti nel punteggio. Sempre. L’uomo in più per larga parte della gara è Del Secco. In settimana la sua presenza non era data per sicura, ma alla fine ha recuperato ed è sceso in campo nel quintetto iniziale. Ha messo in crisi la difesa biancoverde sin dalla prima azione. Nella prima frazione di gioco Valdisieve si prende troppi tiri forzati, sbaglia troppo in attacco e il risultato di 12-20 alla fine del primo quarto sta lì a dimostrare che la via del canestro è difficile da trovare per Coccia e compagni.

Segnatevi questo nome: Tommaso Niccoli, n° 4 del Valdisieve e protagonista di un ottimo SECONDO QUARTO. Questo ragazzo mi era già piacito nella gara di andata al Filarete e stasera si è confermato. Si prende i tiri che si deve prendere, quando se li deve prendere. Gioca bene, ordinato. Ci mette la testa. E’ lui, a 10 secondi dall’intervallo lungo a segnare la tripla del 30-38 che rimette in corsa i biancoverdi. Sulla sirena risponde subito Bandinelli e le squadre vanno negli spogliatoi sul 30-41.

Il punto è proprio questo: ogni volta che i ragazzi di Pescioli provano a mettere fuori la testa, subito arriva un canestro di Bandinelli o Scali a riportare la partira sui binari favorevoli agli ospiti. E’ così anche nel TERZO QUARTO quando però serve un timeout chiamato da coach Zanardo per frenare la sfuriata dei padroni di casa. Sul 43-47 a 2’56” dalla fine della terza frazione uadre si fermano 1 minuto per riorganizzare le idee. Come riprende il gioco Coccia commette fallo su un giocatore di Legnaia, poi il n° 5 biancoverde si prende anche il fallo tecnico, proteste di Pescioli, un pò di caos. Niente di preoccupante, un pò di pepe che si vede anche in categorie maggiori. Comunque, in questo momento Valdisieve si smarrisce e il terzo quarto si chiude sul 45-57.

Nel QUARTO QUARTO a Niccoli e compagni servirebbe un miracolo per riprendere in mano la partita, ma Legnaia stasera è solidissima. Mascagni, Scali e Corzani sono giocatori esperti e queste situazioni sanno come gestirle. Sempre calmo anche coach Zanardo che durante tutta la partita ha raccomandato ai suoi di non protestare, restare concentrati sul gioco, non perdere il filo del discorso. A ogni fischio contrario faceva segno ai suoi che andava bene cosi e di pensare a giocare. Calma assoluta anche di fronte a un paio di errori galattici dei suoi ragazzi quando Valdisieve stava provando la rimonta. Un atteggiamento zen che ha dato sicurezza a tutta la squadra.

MIGLIORE IN CAMPO: Del Secco non è al top della condizione, ma è sempre una spina del fianco della difesa di casa. Bene anche Nardi, alla sua miglior prestazione stagionale, almeno secondo me. Nel Valdisieve si distingue Niccoli.

Gli ARBITRI  Panelli di Montecatini Terme e Orlandini di Livorno si sono guadagnati la sufficienza. La partita non era facile, loro la gestiscono bene. Due o tre falli non fischiati, ma non si puo vedere tutto.

Il prossimo weekend Valdisieve va a Livorno, sponda Pielle, mentre Legnaia ospita Agliana. Due partite toste.

Header Photo Credit: @ Olimpia Legnaia

Annunci