Eurolega 2016/2017: il punto della situazione by Eurodevotion

Eurodevotion

Non è un gioco ma una valutazione, non c’è nessun premio ma la sola voglia di poter discutere sul meglio del meglio della pallacanestro europea ( e non solo…).

15 gare di stagione regolare, le forze in campo abbastanza chiaramente definite: chi ha fatto bene e chi no nella prima metà della nuova edizione di #euroleaguebasketball.

SQUADRE

MIGLIORE : CSKA – Dominante quasi sempre, imprendibile con i due fuoriclasse assoluti al meglio. Unico scivolone ad Istanbul, prima di un’idiozia difensiva e qualche infortunio che ne hanno rallentato la marcia sul finire. Unico neo: fuori uno tra Teodosic e De Colo, il potenziale si abbassa incredibilmente e non basta nemmeno lo straordinario lavoro di coaching di Dimitris Itoudis.

MENZIONE D’ONORE : BASKONIA – Record 10-5, grandi imprese a Madrid e contro il Fenerbahce, decisamente meglio senza Bargnani, come prevedibilissimo. La Fernando Buesa è pressoché inespugnabile. Capolavoro di management, considerando chi ha…

View original post 593 altre parole